Il confine della felicità

Buonasera cari lettori, oggi vi propongo un racconto che ho scritto sempre per il corso Il mestiere del narratore, tenuto dalla scuola fiorentina Fenysia. Il campeggio Banjia è uno di quelli che si ricordano. Senza troppe pretese spartano. Adagiato su un pendio arriva fino al mare. I terrazzamenti accolgono con gentilezza i camper e le …

L’ANATOMIA DEI NOMI- Pt.4

Il tuo Luciano  Fu un colpo molto tosto. Non me lo aspettavo, però in effetti mi ero sempre chiesto come facesse ad essere così magra mangiando così male e così tanto. Come mi dovevo comportare? Come avrei potuto aiutarla? Inizia a parlare con la mia psichiatra di questa situazione. Lei mi consigliò di non fare …

Incipit o non incipit?

4 Aprile 2019 Caro Mario, anche oggi sto bene. È bello poterlo dire per due giorni di fila. È questa l’unità di misura della mia salute mentale. 48 ore.   Voglio iniziare il mio viaggio introspettivo da lei, la mia Nonna, Nonna Mariella. Un personaggio anomalo. La definirei geometricamente spigolosa. Egocentrica, ma allo stesso tempo …

Amici Stivaletti

Era quel periodo dell’anno in cui si fanno e si ricevono i regali, era Natale. Il profumo delle castagne al fuoco si disperdeva nelle strade del centro di Firenze. Le persone sembravano più contente o più tristi del solito. Le emozioni erano amplificate, era quello l’effetto del Natale sulla gente. Brama di comprare, per avere …

I nuovi inizi

I nuovi inizi mi provocano un misto di gioia e ansia,  i nuovi inizi mi mettono allegria, allo stesso tempo pesantezza.  i nuovi inizi sono un dovere, che mi impongo per ricominciare e allo stesso tempo sono il mio diritto ad essere felice Ci vedo la lieta allegria che portano le cose nuove, ci vedo …

Pensieri sparsi, disordinati ed esageratamente eccitati

Cari lettori, so benissimo che è troppo tardi, che sono mesi che non scrivo, sono mesi che questo Comodo angolo di lettura è disabitato, deserto. So che nessuno a quest’ora mi leggerà, ma ho bisogno di lasciare il segno. Devo scrivere, necessito di far uscire il flusso di pensieri disordinati e vorticosi che si stanno …